martedì, 18 dicembre 2018 ore 23:57 - Buona Sera.
huges.it
Stampa Utente sconosciuto (Accedi). Non sei ancora registrato? (Registrati).
Le notizie sportive raccontate da huges.it

Sport

Le notizie sportive raccontate da huges.it

sport

Dopo l'umiliazione Russa, la rivincita Ucraina.

L'Italia del basket rialza la testa.

Italia-Ucraina 99-62. Agli spareggi Turchia o Croazia.

18/09/2005 - master

Dopo la delusione contro la Russia, l'Italia piega l'Ucraina 99-62 nell’ultima giornata del girone A, ottenendo l’accesso agli ottavi. Per conoscere l'avversario agli ottavi bisognerà attendere le partite delle 21: in caso di vittoria della Russia si resterà a Vrsac per affrontare martedì la perdente di Croazia-Turchia, altrimenti si affronterà la vincente a Podgorica.

L'Italia di Recalcati parte con Basile, Soragna, Calabria, Galanda e Chiacig, mentre l'Ucraina di Zaschuk risponde con Butskyy, Kobzstyy, Igor Kryvych, Lishchuk e Pecherov, lasciando in panchina la stella Medvedenko.

Gli azzurri partono forte 13-6 dopo solo 4’. Un'altra Italia rispetto a quella vista ieri contro la Russia. Dante Calabria, che in due partite aveva segnato 9 punti con 3/13 dal campo, si trova dopo 9’ con 16 punti all’attivo con 5/5 dal campo di cui 4/4 nelle triple.

Il primo periodo si chiude 29-18 per gli azzurri. Il secondo si apre con una tripla di Mordente, che allunga a 32-18 poi un 13-0 per Ucraini riapre la partita. Per fortuna arriva un lampo di Bulleri a spingere l’Italia fuori dalle sabbie mobili per il 39-33 dopo 17’. Al riposo Italia avanti 46-41.

Al ritorno in campo viene fuori la difesa azzurra: pressione, aiuti, reattività sulle palle vaganti e Ucraina a secco per oltre 4 minuti e fine terzo periodo è 68-51 per gli uomini di Recalcati. Alle fine sono 37 le lughezze che separano gli azzurri dagli Ucraini: nuovo record degli azzurri in un Europeo che era di +36 contro l'Olanda nel 1985.

Italia-Ucraina 99-62 (29-18, 46-41; 68-51)
ITALIA: Soragna 7 (2/4, 1/4), Basile 6 (1/2, 1/4), Galanda (0/1), Calabria 20 (3/4, 4/9), Chiacig 9 (4/5); Bulleri 14 (3/8, 2/3), Marconato 12 (4/5), Righetti 19 (0/3, 6/6), Mancinelli (0/1), Mordente 5 (1/2, 1/1), Gigli 7 (1/3, 0/2). N.e.: Pozzecco. All. Recalcati.
UCRAINA: Butskyy (0/1), Kobzstyy 3 (1/2 da 3), R. Kryvych 10 (2/4, 2/8), Lishchuk 13 (3/7, 0/2), Pecherov 8 (3/4, 0/1), Lebediev 2 (1/3, 0/1), I. Kryvych 9 (3/3, 1/2), Koval, Rayevskyy 2 (0/3, 0/1), Gurtovyy 7 (2/3), Medvedenko 8 (4/9, 0/2). N.e: Balashov. All. Zaschuk.
ARBITRI: Chaves (Arg), Shemmesh (Isr), Lefwerth (Sve)
NOTE – Tiri liberi: Italia 16/22, Ucraina 15/22. Rimbalzi: Italia 40 (Marconato 9), Ucraina 31 (I. Kryvych 8). Assist: Italia 20 (Soragna 6), Ucraina 9 (Butskyy, R. Kryvych, Medvedenko 2). Uscito 5 falli: I. Krycych al 28’03” (60-49). Spettatori 4000.

18/09/2005 - master


Riceca avanzata

© 2001-2006 - HUGES.IT Edito da Giacalone Ugo