martedì, 19 novembre 2019 ore 6:28 - Buona Notte.
huges.it
Stampa Utente sconosciuto (Accedi). Non sei ancora registrato? (Registrati).
Colui che ha sconfitto Morte

John Doe

Colui che ha sconfitto Morte

John Doe

N°27 - Un prezzo da pagare

N° 27, Agosto 2005 (Serie regolare)

27. Un prezzo da pagare

Morte non fa sconti a nessuno, nemmeno ad una vecchia fiamma

28/02/2006 - master

"La vita è una cameriera col camice sporco di ketchup. Puoi trattarla male, umiliarla e non lasciarle un centesimo di mancia, ma alla fine ci sarà sempre... Un prezzo da pagare " .

Soggetto: Bartoli e Recchioni
Sceneggiatura: Lorenzo Bartoli
Disegni: Giuseppe Manunta
Copertina: Massimo Carnevale

Dopo l'eliminazione di Sean Cardona ( vedi albo n° 26 ), continua la caccia di John Doe alle anomalie create da Morte. Sono rimaste solo tre pratiche insolute dalla precendente gestione della Trapassati Inc.

Il primo caso riguarda Chippendale Wortinghton III detto Cheap , noto sfruttatore di donne col vizio del gioco d'azzardo. Il lavoro sembra più difficile del previsto. Cheap avvelena John con del vino avvelenato, ma JD riesce a portar a termine il proprio incarico nonostante il momentaneo stato d'incoscenza.

La seconda pratica riguarda una coppia di matematici del XVII secolo, Pierre De Fermat e Christian Goldbach , che secondo le volontà di Morte avrebbero dovuto portare ordine nel caos dell'Apocalisse. John Doe ha un altro black out e trova le due anomalie già morte al suo arrivo. Sa che qualcosa gli sta succedendo e il suo ultimo incarico non può che aggravare la situazione.

Arriva, infatti, il turno della sua vecchia fiamma Mia Mc Loud (vedi l'albi n° 3 e n° 13 ). Sarà una dura prova per John che dovrà scegliere se portare a termine l'esistenza del suo primo vero Amore assecondando il volere del Fato o sentire la voce del proprio cuore.
Può la Morte avere dei sensi di colpa?

28/02/2006 - master


Riceca avanzata

© 2001-2006 - HUGES.IT Edito da Giacalone Ugo